domenica 24 gennaio 2010

Coscienza e palette

Una domenica davvero rilassante per babbo e pargoli (la profe a corregger compiti...) a giro per la città pedonale, tra mostra a Palazzo Strozzi, merenda al bar e poi in gelateria, nel magico mondo di Grom.
Ebbene sì: due tappe e doppie calorie.

Soddisfacente anche perché il livello di auto-coscienza pargolistica cresce di giorno in giorno.
Come altro giudicare la definizione che l'uomo piccolo ha saputo dare di se stesso?: "Perché sono proprio un rompitore di palette".
Così si è espresso: e se non vi fate ingannare dalle apparenze, vi lascio alle possibili interpretazioni...

5 commenti:

  1. Se fosse in te mi preoccuperei, desian, il marketing sta conquistando anche te (vedi pubblicità non tanto occulta di Grom, gelateria peraltro squisita e pure attenta alle esigenze di noi celiaci)

    RispondiElimina
  2. @La Gaia: eh no, Grom è una filosofia di... vita, altro che marketing!!! ;-))

    RispondiElimina
  3. una scelta da vero buongustaio !

    RispondiElimina
  4. @giardigno: si fa quel che si può... :D

    RispondiElimina

Link Within

Related Posts with Thumbnails